F.A.Q.

Come utilizzare il micro generatore di rumore USB ROVER modello CNG 70 USB

ROVER “CNG 70 USB”: nuovo generatore di rumore USB supercompatto

Il CGN 70 USB è il generatore di rumore più piccolo attualmente disponibile sul mercato. La banda di frequenze, da 4 a 2.500 MHz, permette di effettuare test passivi su reti in cavo coassiale, anche di grandi dimensioni. È possibile misurare il rapporto C/N, la misura e l’analisi di reti SMATV e CATV. Inoltre, consente di tarare filtri di canale o verificare le caratteristiche di filtri LTE, amplificatori, convertitori ecc.

Il “CGN 70 USB” può essere utilizzato con qualsiasi misuratore o analizzatore di spettro, anche di altre marche, purché venga collegato ad un alimentatore USB esterno da 5V, oppure collegandolo all’USB di un comune power bank per telefoni.

NOTA: In alcuni modelli di strumenti ROVER , il CNG 70 USB può essere alimentato direttamente tramite la presa USB A presente nello strumento, quando lo strumento non serve in impianto.

Esempio pannello laterale strumento ROVER

Taratura di FILTRI Passa Canale, attivi e passivi

Esempio: Collegamento del CNG 70 USB per la taratura di filtri Passa Canale attivi e passivi

RIFLETTOMETRO per CAVI coassiali

Esempio: Collegamento del CNG 70 USB ad una rete di distribuzione

Abbinato alla APP RIFLETTOMETRO (opzionale), disponibile per gli Strumenti ROVER Serie HD, il CGN 70 USB consente di verificare il corretto adattamento di una rete di distribuzione TV-SAT a 75 Ohm. Mediante un connettore a T è possibile verificare la presenza o meno di disadattamento. Quando la distribuzione è perfetta lo Strumento mostrerà, in modalità spettro, solo il rumore calibrato. Viceversa, se fosse presente un disadattamento provocato, ad esempio, da un cavo in corto circuito, tagliato o non terminato correttamente con un carico da 75 Ohm, sullo spettro dello Strumento si creerà un’onda stazionaria. Il menu di navigazione dello strumento, attraverso i due marker, permette di selezionare i due nulli, ricavando nella parte inferiore sinistra del display, ad esempio la distanza esatta dell’interruzione o corto circuito del cavo.

ROVER_HD_Series_MRK2_FREQ

Esempio: Visualizzazione della distanza del cavo guasto (APP riflettometro opzionale)

Di seguito riportiamo le istruzioni di attivazione della funzione opzionale “RIFLETTOMETRO” (REFLECTOMETER).

1) In modalità TV, premi il tasto HOME per visualizzare la schermata HOME, successivamente seleziona/tocca la voce “SPECIAL FUNCT” (FUNZIONI SPECIALI) (Figura 1);
2) Seleziona/tocca la voce “REFLECTOMETER” (RIFLETTOMETRO) (Figura 2)Se dopo la selezione della voce REFLECTOMETER lo strumento non entra nella relativa schermata di misura, significa che l’applicazione SW opzionale non è attiva nello strumento (vedi note in fondo alla pagina).

ROVER_HD_Series_HOME_MENU_SOECIAL_FUNCT ROVER_HD_Series_REFLECTOMETER
Figura 1: Menu HOME Figura 2: Selezione REFLECTOMETER

3) Seleziona/tocca la voce “MENU” in basso a destra dello schermo per visualizzare il MENU a tendina e imposta le caratteristiche del cavo coassiale da analizzare (Figura 3) (vedi CONFIGURAZIONE CARATTERISTICHE CAVO COASSIALE in fondo alla pagina);
4)
 Al termine, seleziona/tocca la voce “EXIT” per uscire dal MENU a tendina (Figura 3);
5) Seleziona/tocca la voce “SPAN” e seleziona il corretto valore di visualizzazione: esempio SPAN 200 (Figura 4);

ROVER_HD_Series_MENU_aperto ROVER_HD_Series_SPAN_SP200
Figura 3: MENU a tendina Figura 4: Esempio selezione SPAN

6) Seleziona/tocca la voce “dB/DIV” e seleziona il corretto valore di visualizzazione: esempio dB/DIV 5 dB (Figura 5);
7) Seleziona/tocca la voce “VERT.POS” e seleziona il corretto valore di visualizzazione: esempio VERT.POS 50 (Figura 6);

ROVER_HD_Series_dB_DIV_5_dB ROVER_HD_Series_VERT_POS_50
Figura 5: Esempio selezione dB/DIV Figura 6: Esempio selezione VERT.POS

8) Seleziona/tocca la voce “MRK1.FREQ” e imposta la frequenza del MARKER in corrispondenza del PRIMO MINIMO (esempio Figura 7);
9) Seleziona/tocca la voce “MRK2.FREQ” e imposta la frequenza del MARKER in corrispondenza del SECONDO MINIMO (esempio Figura 8);
10) Leggi nel campo “DISTANCE:” (DISTANZA) il valore del disadattamento del cavo: ad esempio 1.7 m (metri) (esempio Figura 8).

ROVER_HD_Series_MRK1_FREQ ROVER_HD_Series_MRK2_FREQ
Figura 7: Esempio selezione MRK1.FREQ Figura 8: Esempio selezione MRK2.FREQ


CONFIGURAZIONE CARATTERISTICHE del CAVO COASSIALE:

  • Cable: Da 1 a 5.
    – Configurazioni predefinite caratteristiche cavo coassiale (modificabili).
  • TYPE: Tipo di cavo da testare.
    – AIRSPACE: cavo coassiale con dielettrico in aria;
    – COMPACT: cavo coassiale con dielettrico compatto;
    – FOAM: cavo coassiale con dielettrico espanso.
  • V.O.P.: Velocità di propagazione.
    – Impostare il valore fornito dal costruttore del cavo.
  • UNIT: Unità di misura.
    – Impostare il valore in metri (meters) o piedi (feet).
  • PICTURE: Grafica dello spettro.
    – Impostare la modalità grafica di rappresentazione piena (FULL) oppure solo contorni (CONTOURS).
  • LOC.OSC.: Oscillatore locale TV.
    – Lasciare il valore di fabbrica 0 MHz.
NOTE:
  • L’applicazione SW “RIFLETTOMETRO” è disponibile SOLO per gli strumenti della Serie HD;
  • MENU (scritte e grafica) delle figure rappresentati nella seguente “F.A.Q.”, possono variare da modello a modello e senza preavviso;
  • Clicca qui se desideri maggiori informazioni su “Come caricare una APP SW nel mio strumento”.